PROGETTO
home > progetto > le stazioni

Le stazioni

Andiamo a presentare il modello di stazione. Ve ne sono di due tipi: esterna e sotterranea. La stazione esterna é concepita come una struttura leggera e trasparente. Anche i materiali sono stati studiati con grande cura.

A Jean Nouvel il Comune di Perugia ha affidato l'incarico della direzione artistica delle opere civili del Minimetrò, che saranno realizzate da un consorzio di imprese locali.

L'architetto Jean Nouvel, autore dello stupefacente edificio dell' Istituto del Mondo Arabo a Parigi, che lo ha reso famoso nel mondo, è considerato uno dei massimi architetti viventi. Egli ha realizzato e sta realizzando opere in Francia, suo paese natale, Italia, Germania, Spagna, Inghilterra, Repubblica Ceca, Svizzera, Stati Uniti.

Nella concezione dell'architetto Nouvel il verde che circonda sempre le stazioni allo scoperto dovrà penetrare all'interno ed essere arricchito con l'inserimento di essenze particolari. L'idea è che questa struttura sia identificata fin dal primo sguardo come una realizzazione dedicata ad un sistema di trasporto collettivo. Si evidenzia la permeabilità della struttura e la possibilità per chi sta a terra di vedere il passaggio delle vetture.

| Terminal Pian di Massiano |
| Stazione Cortonese |
| Stazione Madonna Alta |
| Stazione Fontivegge |
| Stazione Case Bruciate |
| Stazione della Cupa |
| Terminal Pincetto |

Terminal Pian di Massiano

La stazione di Pian di Massiano rappresenta la porta di ingresso al Mini Metrò.

Qui si realizzerà l'interscambio fra auto, autobus del trasporto pubblico e turistici. Dovendo attraversare la città, il turista che si reca in Centro - ma anche il cittadino che deve raggiungere il proprio posto di lavoro o lo studente, etc etc - può facilmente parcheggiare il proprio mezzo privato nel grande parcheggio di Pian di Massiano.

Il terminale è situato a distanza pedonale dagli impianti sportivi e dai vari spazi utilizzati di volta in volta da mercati, fiere, luna park, spettacoli viaggianti.

Al piano interrato di questa stazione sarà situata l'officina di manutenzione ed il magazzino veicoli.

torna su ^

Stazione Cortonese

La stazione Cortonese, oltre che servire gli abitanti edi servizi che si trovano entro la sua area di attrazione pedonale, svolgerà la funzione di stazione di corrispondenza per gli autobus urbani.

La stazione verrà edificata all'ingresso del parco 'Chico Mendez', mantenendo inalterata la sua vocazione di grande parco verde cittadino.

Il percorso del Minimetrò entrerà così in galleria e sottopassando via Magno Magnini giungerà oltre via Cortonese per dirigersi verso Fontivegge.

torna su ^

Stazione Madonna Alta

La stazione di Madonna Alta serve la scuola, il centro commerciale e gli abitanti della sua area di attrazione.

Per aumentare l'estensione di quest'area è anche previsto un ascensore in servizio pubblico che permetterà di raggiungere con semplicità gli edifici posti nella parte alta del quartiere.

torna su ^

Stazione Fontivegge

La stazione di Fontivegge è il secondo polo d'attrazione della città.

La realizzazione del Minimetrò presuppone che i treni locali si fermino praticamente ad immediato ridosso di questo sistema in modo che chi deve salire o scendere dal treno e passare sui veicoli del minimetrò debba solo percorrere un tratto di marciapiede ed una scalamobile.

Così la stazione del Minimetrò di Fontivegge diverrà un'altra porta di città per chi viene a Perugia col treno. Inoltre il fatto che dalla stazione delle ferrovie dello stato si possa raggiungere con facilità gran parte della città, tra cui il centro, rappresenta un incentivo notevole all'uso della ferrovia.

Il tracciato del Minimetrò, proveniente dalla stazione di via Cortonese, salirà in viadotto e passerà in sovraelevata a fianco dell'AutoSilo, dietro il complesso degli uffici della Regione Umbria, per poi arrivare alla stazione successiva.

torna su ^

Stazione Case Bruciate

La stazione di Case Bruciate si pone al servizio del quartiere e delle abitazioni e degli uffici posti anche aldilà di via Capitini. Sorgerà nei pressi della rotonda dinanzi alla sede delle Poste Italiane.

Passerelle pedonali e sistemi meccanizzati saranno utilizzati per aumentare la zona di attrazione pedonale e facilitare l'accesso al Minimetrò.

L'occasione del suo passaggio sarà utilizzata anche per aumentare e sistemare le aree verdi del quartiere e degli uffici scolastici.

torna su ^

Stazione della Cupa

La stazione della Cupa è la penultima stazione prima del centro storico. Essa servirà agli utenti dei servizi ed agli abitanti degli edifici situati lungo via Pellini e gli altri situati a distanza pedonale.

Il sistema di scale mobili esistenti ne fa anche la stazione che serve la parte di centro storico che gravità intorno a via dei Priori, via san Francesco, piazza Morlacchi. Sarà dunque la stazione a cui si scenderà, in futuro, per raggiungere agilmente la zona Universitaria di via Pascoli, il futuro Auditorium di San Francesco al Prato, il teatro Morlacchi.

L'aumento di accessibilità in concomitanza con l'arrivo del minimetrò, fa parte quindi della strategia di recupero e rilancio del centro storico cittadino.

torna su ^

Terminal Pincetto

La stazione del Pincetto rappresenta il terminale di arrivo del primo tratto del Minimetro da Pian di Massiano ed è quella che servirà il centro storico di Perugia.

La stazione sorgerà nell'area dell'attuale parco del Pincetto e sarà raggiungibile tramite percorsi meccanizzati ed ascensori direttamente da Piazza Matteotti.

Si integrerà con altri due grandi progetti di recupero della zona di Perugia situata a valle di piazza Matteotti/ stiamo parlando del progetto degli Arconi e la ristrutturazione del Mercato Coperto.

L'insieme di questi progetti tende a ricreare per l'arrivo del Minimetrò quegli elementi di suggestione che caratterizzano l'arrivo delle scale mobili in centro.

Inoltre, in futuro questa stazione sarà il terminal di scambio fra le due tratte del progetto Minimetrò, tra la linea con Pian di Massiano e la linea Sant'Anna-Monteluce.

Infine, i motori che muovono il minimetrò avranno sede in un piano interrato di questa stazione.

Minimetro S.p.A. - logo | Tutti i diritti riservati © 2005 Minimetrò S.p.A.